Comunicati stampa

Il mercato del lavoro svizzero si è dimostrato resistente nel 2019

Il 10 gennaio 2020 la SECO ha pubblicato i dati più recenti relativi al mercato del lavoro svizzero nel 2019. Secondo le stime della SECO, nel 2019 il tasso di disoccupazione medio è ammontato al 2,3%. Per ragioni stagionali, nel mese di dicembre 2019 la disoccupazione è risultata leggermente più elevata (2,5%). I dati indicano che il mercato del lavoro è in buona salute. Questa situazione si riflette direttamente sull’assicurazione contro la disoccupazione: a fine 2019 il fondo di compensazione dell’assicurazione ha estinto totalmente il suo debito.
Comunicato stampa

 
 

La situazione sul mercato del lavoro nel mese di novembre 2019

I disoccupati registrati in novembre 2019 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di novembre 2019 erano iscritti 106’330 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 4’646 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 2,2% nel mese di ottobre 2019 al 2,3% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 4’144 unità (-3,8%).
Comunicato stampa

 

L'obbligo di annunciare i posti vacanti è rispettato e attuato con efficienza

Il 1° novembre 2019 la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha pubblicato il primo rapporto (monitoring) sull’esecuzione dell’obbligo di annuncio: i datori di lavoro lo rispettano e nel complesso la sua attuazione è conforme alla legge. Dal 1° gennaio 2020 il valore soglia per l’assoggettamento all’obbligo di annuncio sarà abbassato al tasso di disoccupazione medio del 5% come previsto per legge. I generi di professione assoggettati sono determinati in base alla nuova nomenclatura svizzera delle professioni.
Comunicato stampa

 

Libera circolazione delle persone nel 2018: tuttora stabile la situazione sul mercato del lavoro

Con un totale di 31 200 persone, nel 2018 il saldo migratorio dei cittadini dell’UE/AELS in Svizzera è rimasto stabile rispetto all’anno precedente. A ciò si aggiunge una crescita dell’impiego e un lieve calo della disoccupazione. Inoltre, il potenziale di manodopera nazionale viene sfruttato sempre meglio. L’immigrazione continua ad adeguarsi alle esigenze dell’economia e contribuisce a rallentare l’invecchiamento della popolazione.
Comunicato stampa

 

Assicurazione contro la disoccupazione: chiusura del conto annuale 2018

L’assicurazione contro la disoccupazione chiude il conto annuale 2018 con un’eccedenza di 1,17 miliardi di franchi, riducendo l’indebitamento a 1,1 miliardi di franchi. Secondo le previsioni dell’andamento del mercato del lavoro, l’assicurazione contro la disoccupazione dovrebbe poter rimborsare interamente il proprio debito entro fine dicembre 2019.
Comunicato stampa

Obbligo di annunciare i posti vacanti:la Confederazione intende assumersi una parte dei costi per i controlli

L’8 marzo 2019 il Consiglio federale ha preso atto del rapporto sui risultati della consultazione concernente la legge federale sulla partecipazione ai costi dei Cantoni per il controllo dell’obbligo di annunciare i posti vacanti. Ha adottato il relativo disegno di legge e il messaggio e li ha sottoposti al Parlamento. La nuova legge porrà le basi legali per una partecipazione finanziaria della Confederazione ai costi di controllo cantonali. Inoltre, conferirà al Consiglio federale la competenza di adottare se necessario disposizioni esecutive quanto al tipo e alla portata dei controlli.
Comunicato stampa

 
https://www.arbeit.swiss/content/secoalv/it/home/menue/institutionen---medien/medienmitteilungen.html