Vivere e lavorare in Svizzera

Lingue

In Svizzera ci sono quattro lingue nazionali: italiano, tedesco, francese e romancio. L’inglese è utilizzato frequentemente e in molti casi funge da lingua veicolare. Alcuni link utili:

Regioni linguistiche

Tedesco (62,1%)
La maggioranza della popolazione vive nella parte germanofona del Paese. In 19 su 26 Cantoni la lingua più diffusa è il dialetto svizzero tedesco. Spesso gli stranieri che hanno studiato il tedesco non capiscono il dialetto e chiedono ai loro interlocutori di parlare in tedesco standard.

Francese (22,8%)
Il francese è parlato nelle regioni occidentali del Paese (la cosiddetta Romandia). Quattro Cantoni sono francofoni: Ginevra, Vaud, Neuchâtel e Giura. Nei Cantoni di Berna, Friburgo e Vallese si parla il francese e il tedesco.

Italiano (8%)
L’italiano è parlato nel Canton Ticino e nelle quattro valli meridionali del Cantone dei Grigioni.

Romancio (0,5%)
Il Cantone dei Grigioni è trilingue: si parla tedesco, italiano e romancio. Quest’ultimo idioma è parlato soltanto dallo 0,5% della popolazione e rappresenta il più piccolo gruppo linguistico della Svizzera.

È caldamente consigliato di conoscere la lingua parlata nella regione di destinazione al momento di entrare in Svizzera. Di regola, per poter esercitare un’attività professionale qualificata è richiesto il livello B2/C1.

Quadro comune europeo di riferimento per le lingue: scheda per l’autovalutazione

Cittadini stranieri che vivono e lavorano in Svizzera

Sul sito ch.ch troverete le informazioni riguardanti il lavoro, il trasferimento, l’imposta alla fonte, le assicurazioni sociali e le offerte scolastiche complementari per i figli.

Informatevi qui su diritti e doveri legati alla vostra attività lavorativa in Svizzera.

Assicurazione malattia

Indipendentemente da quale sia la vostra cittadinanza, se vivete o lavorate in Svizzera dovete essere assicurati contro le malattie. Anche le persone che lavorano meno di tre mesi in Svizzera sono soggette all’obbligo di stipulare un’assicurazione malattia. In questa pagina troverete le informazioni sulla «cassa malati per stranieri».

Alloggio

Per trovare un appartamento vi consigliamo di consultare i portali specializzati o di rivolgervi alle agenzie immobiliari della vostra futura regione di domicilio.

Sul sito ch.ch troverete le informazioni riguardanti il diritto di locazione svizzero.

Per saperne di più consultate anche l’opuscolo «Abitare in Svizzera» dell’Ufficio federale delle abitazioni (UFAB).

Associazioni di stranieri in Svizzera

La Svizzera è un Paese in cui le associazioni svolgono un ruolo importante nell’integrazione sociale. Infatti, anche i cittadini provenienti dall’UE/AELS residenti in Svizzera hanno fondato diverse associazioni. In questa pagina del sito migraweb troverete maggiori informazioni.

Elenco di link - Vivere e lavorare in Svizzera (PDF, 211 kB, 26.08.2021) 

Entrata e soggiorno in Svizzera

Tutte le informazioni sull’entrata, il soggiorno e i permessi di lavoro in Svizzera sono pubblicate sul sito della Segreteria di Stato della migrazione (SEM).

Per altre informazioni di carattere pratico rimandiamo al sito ch.ch.

Soggiorno in Svizzera – il filmato di ch.ch

FAQ – Domande frequenti (SEM)

Procedura di notifica per un’attività lucrativa di breve durata nell’UE/AELS

I lavoratori stranieri provenienti dai Paesi UE/AELS possono lavorare fino a 90 giorni per anno civile in Svizzera senza bisogno di un permesso ma sono tenuti a rispettare l’obbligo di notifica.

Per saperne di più consultare il sito della Segreteria di Stato della migrazione (SEM).

Per le attività lucrativa di breve durata è possibile registrarsi online sul sito dell’Ufficio federale di giustizia e polizia (UFGP).

https://www.arbeit.swiss/content/secoalv/it/home/menue/stellensuchende/berufliche-mobilitaet-in-der-eu-efta---eures/leben-und-arbeiten-in-der-schweiz.html